Informazione > Innovazione e tecnologie

27.09.2018

ECOS ed ECOCERVED: una nuova interoperabilità

Controllo e verifiche per un'operatività a prova di legge. Disponibili in Ecos due nuove funzionalità che consentiranno, in collegamento diretto con l’Albo Gestori Ambientali, di avere le autorizzazioni dell’Albo sempre aggiornate e validate sulla scrivania e sul PC del cliente.

In stretta collaborazione con Ecocerved, Ambiente.it ha recentemente contribuito a progettare e testare l’interoperabilità con la banca dati dell’Albo Gestori Ambientali, per la messa a punto del nuovo servizio per la fruizione telematica dei dati contenuti nelle autorizzazioni (servizio denominato “FDA Fruizione Dati Ambientali”).

Ambiente.it ha già abilitato Ecos ad interoperare con l’Albo e a dare la disponibilità di questi due diversi servizi:

(VCT) Validazione Conferimento / Trasporto

(MOV) Monitoraggio Variazioni Iscritti

Le nuove funzionalità di interoperabilità sono utilizzabili tramite l’evoluzione di ASIS, l’Adattatore Software Interoperabilità Standard.

Per l’utilizzo di questi servizi, è necessaria l’accettazione delle condizioni di fornitura presentate da Ecocerved, sia per quanto concerne le modalità tecniche per la connessione e l’utilizzo del sistema, sia per gli aspetti economici di fornitura. Per i prodotti “a consumo”, tipicamente ottenibili anche attraverso il canale Web OnLine, è prevista la possibilità di versare anticipatamente una somma a copertura di servizi che saranno erogati successivamente, senza alcun termine temporale per la fruizione di questi. Per i prodotti “a pacchetto” identificati nel listino servizi, l’utente dovrà individuare preventivamente, all’atto dell’adesione al servizio, la fascia di accessi più idonea al proprio fabbisogno, e versare preventivamente l’importo corrispondente.

I referenti dell'Area Commerciale sono a disposizione per ogni approfondimento.